Prenestino, spacca la testa alla moglie e poi si lancia dalla finestra

1
67

Omicidio-suicidio a Roma, al Prenestino. Un uomo di 87 anni ha ucciso la moglie 74enne colpendola più volte alla testa con un oggetto pesante, e poi si è tolto la vita gettandosi dalla finestra di casa sua, in via Olevano Romano.

A dare l’allarme sono stati i residenti del condominio che poche ore fa hanno trovato il corpo agonizzante dell’uomo, riverso in una pozza di sangue nel cortile d’ingresso. Gli gli agenti delle volanti e del commissariato Tor Pignattara si sono subito diretti nell’appartamento: hanno forzato la porta e, una volta entrati, hanno trovato il corpo della donna che giaceva senza vita sulla poltrona.

Ad una prima ricostruzione dei fatti, il marito dovrebbe aver prima ucciso la moglie, forse nel sonno, poi si sarebbe gettato nel vuoto. Sul caso indaga la squadra mobile e la scientifica della questura. Il movente al momento è ancora oscuro.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

1 COMMENTO

Comments are closed.