Roma, tenta di sfondare la porta dell’ex e si avventa sui familiari

Nei guai un giovane studente di 29 anni. Ha aggredito anche i carabinieri intervenuti sul posto

0
190
Roma, tenta di sfondare la porta dell’ex e si avventa sui familiari

L’ennesimo episodio che poteva finire in tagedia. Non si era rassegnato alla fine del loro rapporto e così, nella mattinata di ieri, ha deciso di tonare “alla carica”. Il giovane, uno studente romano di 29 anni con precedenti, era pronto a tutto pur di poter riallacciare i rapporti con la sua vecchia fiamma, una ragazza spagnola di 26 anni, e vista la sua reticenza ad aprire la porta dell’appartamento di via Vincenzo Sartori, dove la giovane convive con la madre e la sorella, ha deciso di tentare di sfondarla. La mamma della ragazza, visto il comportamento del giovane, lo ha affrontato riuscendo, in un primo momento, a farlo desistere e ad allontanarlo.

Poco dopo, però, il 29enne è tornato a “bussare” alla porta della ragazza: la sorella 31enne della sua ex è uscita dall’uscio per tenare di calmarlo, ma il giovane, questa volta, ha preferito aggredirla piuttosto che allontanarsi come nel primo “assalto”. A quel punto è stato immediatamente contattato il “112” e le pattuglie dei carabinieri della stazione Roma Montespaccato sono intervenute mentre il 29enne, in preda ad un forte stato di agitazione, si stava nuovamente scagliando contro la porta dell’appartamento, in cui, nel frattempo, la vittima era riuscita a rifugiarsi.

Alla vista degli uomini dell’Arma il giovane, invece di calmarsi, ha tentato di aggredirli, motivo per cui, oltre all’arresto per atti persecutori e lesioni personali aggravate, dovrà rispondere anche di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.L’esagitato studente romano è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUEQUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Usura ed estorsione, un arresto e tre persone indagate a Roma

Questa mattina, alla prime luci dell'alba, i Carabinieri della Compagnia di Roma San Pietro hanno dato esecuzione all''ordinanza applicativa di misura cautelare personale' emessa dal G.I.P. di Roma su richiesta della Procura della Repubblica...

Atac, azienda garantisce funzionamento tornelli e Meb in metro

Atac garantirà tutti i servizi nelle stazioni metro, dalla manutenzione dei tornelli a quella delle emettitrici dei biglietti. L'azienda infatti è in costante contatto con i fornitori per individuare le soluzioni più efficaci per...

Terreno incustodito con 21 piante di marijuana: presi due 20enni

Dopo gli arresti eseguiti nell’ultima decade e l’individuazione di una piantagione di marijuana in Tuscania, i carabinieri di Canino hanno individuato una nuova piantagione arrestando i due coltivatori. I due giovani ventenni entrambi del luogo, approfittando...

Regione Lazio, 3 milioni a Lazio Ambiente per pagare gli stipendi

“L’Amministrazione regionale sta predisponendo la delibera, che andrà in Giunta martedì, che prevede un anticipo di cassa alla società Lazio Ambiente pari a 3 milioni di euro. Le risorse consentiranno di far fronte alla...

Pusher da “spiaggia” in manette: ecco cosa avevano inventato per vendere la droga

Un’indagine durata qualche settimana ha portato all’arresto, nel giro di 48 ore, di due spacciatori e alla denuncia di una terza persona ad opera della Polizia di Stato. Gli investigatori del commissariato Primavalle, nella zona...