Axa, pericolo alberi: un pino distrugge un suv

È caduto in via Eschilo. Il Consorzio segnala il pericolo delle alberature nel quartiere

0
206

Poteva essere una tragedia: un enorme pino è crollato sul marciapiede, ma per fortuna in quel momento non passava nessuno. A subirne i danni, però, un suv parcheggiato sotto l’albero. L’incidente è avvenuto in via Eschilo, zona Axa, nel tardo pomeriggio del 5 gennaio. Lo rende noto Maurizio Giandinoto, consigliere delegato ai rapporti con la Stampa, che sottolinea i pericoli che quei pini rappresentano per il quartiere.

“Nonostante i controlli a cui il Consorzio sottopone tutte le alberature del quartiere, per monitorarne costantemente la stabilità e lo stato di salute,  – afferma – eliminarne i rami secchi e ridurne la chioma per evitare che facendo vela al vento faccia crollare a terra gli esemplari più imponenti, i pini rappresentano comunque un  pericolo. Soprattutto il genere di pini denominati “d’aleppo” (come quello caduto la scorsa domenica), dalle radici ancora più superficiali degli altri e i tronchi che in genere crescono obliqui e contorti.

A differenza dei pini del genere domestico, marittimo o silvestre, i più comuni nel nostro quartiere, il pino “d’aleppo” non supera quasi mai l’altezza di 25 metri e il suo tronco ha una circonferenza inferiore ad un metro. Malgrado le dimensioni più contenute, però, la scarsa profondità delle radici, in caso di piogge prolungate come quelle dei giorni passati, lo espone al pericolo di cedimenti improvvisi e, quel che è peggio, difficilmente prevedibili. Proprio in considerazione del pericolo di cedimenti, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio si è più volte chiesto se non fosse il caso di eliminare tutti gli esemplari di “pinus halepsensis” presenti nel nostro quartiere”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU AXA-ACILIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”18″]

È SUCCESSO OGGI...

Mondo di Mezzo, i Pm chiedono il rinvio a giudizio di 28 indagati fra...

Continuano a chiamarla l’indagine per mafia capitale anche se la sentenza del luglio scorso esclude l’applicazione del 416 bis per associazione di stampo mafioso. Ma oggi la Procura di Roma ha chiuso un'altra tranche dell'inchiesta che coinvolge 28...

70enne si sente male alla stazione Termini, rianimato e soccorso dalla polizia

Hanno visto un anziano signore camminare a stento, all’interno della stazione Termini. E’ accaduto agli agenti della Polizia di Stato della Polizia Ferroviaria, in servizio all’interno dello scalo. Avvicinatisi e accortisi che l’uomo stava perdendo conoscenza,...

Morte di Gloria Pompili, arrestati i responsabili

I carabinieri del comando provinciale di Latina hanno dato arrestato due persone ritenute responsabili della morte di Gloria Pompili, la giovane nata a Frosinone (classe 1993) e ritrovata morta il 23 agosto scorso. La ragazza...

Prende la targa dell’auto della sorella e la utilizza per girare con un’auto rubata

Aveva apposto le targhe della vettura intestata alla sorella su un’auto rubata e se ne andava in giro per le vie del quartiere Tor Bella Monaca. Nel corso di un controllo alla circolazione stradale però,...

Fermata al casello di Orte auto di grossa cilindrata con 10 kg di droga

Tarda serata di ieri 18 settembre 2017, i militari della stazione di Orte, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di sostanze...