Magliana, 28enne morto lungo il Tevere. Era scomparso da giorni

Si tratta di Daniele Fulli. I famigliari si erano rivolti anche a Chi l'ha visto. Ancora ignote le cause del decesso. Indaga la polizia

0
108

Si chiama Daniele Fulli e aveva 28 anni l’uomo trovato morto oggi sul sponde del Tevere, in zona Magliana, a Roma. A quanto si apprende Fulli era scomparso da casa il 4 gennaio scorso e i familiari si erano anche rivolti alla trasmissione televisiva ”Chi l”ha visto?”.

Il corpo è stato riconosciuto proprio dai parenti del giovane parrucchiere romano, trovato con i pantaloni calati. Gli agenti del commissariato stanno ora indagando per risalire alle cause della morte. Sul corpo del 28enne, infatti, non sono stati ritrovati segni di violenza, ma due fori: uno all”altezza dell”inguine e l”altro alla base del collo. Da una prima ispezione cadaverica non e” stato possibile stabilire se sono stati provocati da colpi d”arma da fuoco. Il cadavere, infatti, e” stato ripescato in un dirupo e non si esclude che le ferite siano state provocate dalla caduta.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU EUR MAGLIANA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”58″]

È SUCCESSO OGGI...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...