Roma, trovato cadavere sui binari

0
68
treno roma cassino morto

Un corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto sui binari della linea ferroviaria Roma-Firenze nei pressi del chilometro 11 verso nord. Non è ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o se si sia suicidato gettandosi sotto un treno. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer dopo la segnalazione ricevuta da alcuni operai impegnati nei lavori notturni.

Adesso la Polizia scientifica sta lavorando per identificare l’uomo, un bianco di mezza età, senza documenti. Proprio alcuni giorni fa è stata identificata l’anziana signora, che era riemersa dal fiume Tevere, all’altezza di ponte Nenni. Il riconoscimento da parte dei familiari è avvenuto grazie agli oggetti e all’abbigliamento della donna.

L’anziana, era stata ritrovata con addosso abiti nuovi, di buona fattura, e fin da subito si era escluso che potesse essere una clochard. Si tratta di Venturini Elena di 90 anni originaria di Perugia. La descrizione fornita dai familiari all’atto della denuncia di scomparsa con l’esatta indicazione dell’abbigliamento della donna, riportata anche nella trasmissione “Chi l’ha visto”, ha permesso agli agenti del commissariato Villa Glori, di risalire all’identificazione della stessa.
Il cadavere era in acqua da diversi giorni, forse una settimana.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]