Stazione Ostiense, danneggiati due ascensori

0
64

Fili elettrici asportati, rottura dei vetri, danni all’abitacolo e al sistema di illuminazione: è il risultato di due atti vandalici ai danni di due ascensori della stazione di Roma Ostiense. È quanto si legge in una nota del gruppo Fs italiane. Il primo episodio si è registrato nella notte fra il 15 e il 16 gennaio, quando è stato preso di mira l’ascensore che conduce ai binari 14 e 15. Il secondo episodio, nella scorsa notte, ha interessato l’elevatore del binario 15/A.

Le squadre dei tecnici sono già al lavoro per la sostituzione delle strutture vandalizzate e il ripristino dei servizi. In entrambi i casi, Centostazioni, la società del gruppo Fs italiane che gestisce il terminal, ha sporto denuncia contro ignoti. Al danno economico e d’immagine, prosegue la nota, si aggiungono i disagi alla clientela per il momentaneo disservizio legato ai tempi tecnici di reperimento materiali, collaudo e messa in funzione degli impianti. Infine, il gruppo Fs ricorda che un analogo episodio si era già verificato ai danni dell’ascensore a servizio dei binari 10/11. In quel caso Centostazioni ha speso 23.000 euro per riparare i danni e restituire l’ascensore ai viaggiatori.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIENSE DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”60″]