Pd, devastati uffici del partito Lazio, Roma e provincia

0
70

“La notte scorsa gli uffici del Pd di via delle Sette Chiese a Roma che ospitano le sedi della segreteria regionale e delle federazioni di Roma e della provincia sono state messe a soqquadro da ignoti che hanno fatto irruzione al secondo piano del palazzo che si trova nel quartiere Garbatella della Capitale”. Lo rendono noto in un comunicato congiunto le segreterie del Pd del Lazio, di Roma e della provincia. “Un’azione che ha colpito tutti i locali in uso al Pd che sono stati completamente messi sotto sopra.

All’apertura degli uffici questa mattina gli impiegati e i volontari del Pd hanno trovato gli uffici e le sale riunioni completamente devastate, con cassettiere distrutte e uffici danneggiati. L’irruzione e’ stata prontamente denunciata agli inquirenti che esattamente due mesi fa, erano dovuti intervenire per un’altra grave intrusione, avvenuta nella notte del 24 novembre. Negli uffici di via delle Sette Chiese– conclude il comunicato- sono intervenuti sia la polizia che i carabinieri che, insieme ai responsabili del Pd, stanno svolgendo i rilievi e le verifiche del caso, utili per le indagini”.

Il sindaco di Roma Ignazio Marino ha espresso solidarietà al Pd Lazio e ai suoi militanti per l’intrusione: “Condanno  – ha aggiunto – con fermezza questo episodio, fiducioso che gli inquirenti sapranno fare piena luce sull’accaduto”. Vicinanza è stata dimostrata anche dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che ha detto: “Colpisce che nel giro di pochi mesi, e dopo una serie di aggressioni e intimidazioni ai circoli del Pd di Roma, finisca nuovamente sotto tiro la sede del Pd laziale. Sono sicuro che queste aggressioni non rimarranno impunite”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GARBATELLA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”59″]