Roma, addormentava clienti con il caffè e li rapinava: arrestata

Una donna di 48 anni adescava le vittime con una bevanda al sonnifero e le lasciava a secco

0
200

Sceglieva i suoi obiettivi tra i commercianti ambulanti di Roma, offriva loro il caffè ”fatale”, ovvero ”corretto” con un potente sonnifero, e li rapinava. L’esame delle denunce e l’attenta valutazione degli elementi hanno aiutato gli inquirenti a individuare e rintracciare la responsabile, una donna, arrestata nel pomeriggio di ieri.

IL METODO INFALLIBILE – Il modus operandi era sempre lo stesso. Dopo aver scelto l’obiettivo, quasi sempre di sesso maschile, la furba truffatrice si fingeva una cliente. Dopo aver approcciato la vittima con una banale conversazione, entrava nella giusta confidenza per offrirle un caffè ristoratore. In alcuni casi i truffati, sotto gli effetti del medicinale, hanno assistito impotenti, in uno stato di semi-incoscienza e incapacità di coordinare i movimenti, alla sottrazione dei loro monili in oro e del portafogli, cadendo poi in un irresistibile sonno forzato.

LE INDAGINI – Attraverso le descrizioni contenute nelle denunce e l’esame delle testimonianze, gli investigatori del commissariato Romanina, diretto da Domenico Condello, sono risaliti all’identità di una donna già coinvolta in simili episodi. I poliziotti, con il riconoscimento fotografico della rapinatrice da parte dei commercianti, hanno avuto la certezza della responsabilità di L.C., 48enne senza fissa dimora. É stata quindi richiesta all”autorità giudiziaria l’emissione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere, nei confronti della donna, e sono poi scattate le operazioni per il suo rintraccio.

L’ARRESTO – Nel pomeriggio di ieri, nelle campagne di Cisterna di Latina, i poliziotti impegnati nel pedinamento del suo presunto compagno hanno alla fine individuato e bloccato la 48enne e sequestrato diverse confezioni di medicinali. Accompagnata negli uffici del commissariato Romanina, la stessa è stata arrestata per il reato di rapina. Le indagini proseguiranno per accertare eventuali ulteriori episodi analoghi non ancora denunciati dalle sue vittime.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO
[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Campidoglio, al via tavolo permanente su via Curtatone

Individuare le soluzioni più adeguate per le persone che occupavano l’immobile situato in via Curtatone, garantendo assoluta priorità alle fragilità: famiglie con minori, anziani non autosufficienti e disabili. E’ l’obiettivo condiviso nel corso di un...
Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi)

Ss Lazio, la Spal blocca i ragazzi di Inzaghi. Caccia ai sostituti di Keita...

Una Lazio lenta e impacciata stecca la prima casalinga e non va oltre lo 0-0 con la neopromossa Spal. Troppo prevedibile e senza idee la squadra di Inzaghi che è sembrata la lontana parente...

Pomezia, il sindaco Fucci scrive una lettera di diffida all’Eco-X

In data 17.08.2017, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha diffidato il legale rappresentante dell’Azienda Eco-x srl, proprietaria dell’immobile e il legale rappresentante dell’Azienda Eco Servizi per l’Ambiente srl, gestore dell’attività condotta nell’immobile, ad...

Ardea, la giunta dice “no” alla biogas Suvenergy

La giunta comunale di Ardea ha approvato nella seduta di oggi una memoria ostativa in merito alla centrale biogas “Suvenergy” nel quartiere di Pescarella. “Con questa delibera abbiamo deciso di dare un netto 'no' a un impianto...