Paura a San Lorenzo, 34enne minaccia passanti con coltello

0
87
polizia tiburtina

Si tratta di un iracheno di 34 anni l’uomo che ieri sera, in piazzale del Verano in zona San Lorenzo, con un coltello in mano ha iniziato a minacciare alcuni passanti.

LE VITTIME – Le vittime, un romeno e un italiano, quando sono arrivati gli agenti sul posto, ancora sconvolte e spaventate, hanno raccontato che l’uomo, dopo essersi avvicinato a loro ha iniziato a minacciarli di morte brandendo un coltello tra le mani. Acquisita la descrizione dell’aggressore, i poliziotti hanno iniziato a controllare le zone limitrofe per rintracciarlo.

CONTROLLI – Individuato l’uomo, con la testa completamente rasata e con un giubbetto nero indosso, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo sulla via Tiburtina mentre stava cercando di salire a bordo di un bus diretto al centro. Il fermato ha cercato di divincolarsi colpendo i poliziotti con calci e pugni ma dopo una breve colluttazione è stato immobilizzato e assicurato nell’auto di servizio.

L’ARRESTO – Indosso gli agenti gli hanno trovato il coltello con lama seghettata utilizzato poco prima per minacciare i passanti. Accompagnato negli uffici del commissariato San Lorenzo, è risultato avere vari precedenti di polizia e l’obbligo di presentazione alla Polizia. Al termine degli accertamenti, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per minacce aggravate.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUEQUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]