Collatina: provoca grave incidente, fugge e accusa il figlio minore

Rintracciato dopo 24 ore il pirata della strada. Vittima ricoverata con fratture multiple in ospedale

0
133

Aveva lasciato l’auto ancora incidentatta sulla carreggiata e si era dato alla fuga senza curarsi delle condizioni di salute dell’altro conducente. E’ stato rintracciato il pirata della strada che ieri sera aveva provocato un grave incidente sulla Collatina

L’INCIDENTE – Lo scontro aveva coinvolto una Bmw e una moto e ad avere la peggio è stato proprio il centauro di 50enne ricoverato in gravi condizioni in ospedale.

TRADITO DALLA CARTA D’IDENTITÀ – Quando sono giunti sul posto i vigili hanno trovato solo i mezzi e il povero ferito. Ispezionando all’interno dell’auto i poliziotti hanno rinvenuto però una carta di identità che è stata sottoposta ai testimoni i quali hanno riconosciuto nella foto del documento il conducente della Bmw. A quel punto i vigili si sono recati presso l’abitazione di un cittadino serbo di 42 anni.

COLPA SUL FIGLIO – L’uomo è uscito allo scoperto ma ha addossato la colpa al figlio minore. Il serbo è stato arrestato. A seguito delle indagini è stato anche accertato anche che la sua patente era scaduta dal 2011 e che il 42enne aveva numerosi precedenti per guida in stato di ebrezza, guida con rifiuto di sottoporsi ad alcooltest, furto, furto aggravato, ricettazione e rapina.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...