Ostia, minorenni rubano in due auto e poi le incendiano

0
65
Torvaianica, momenti di paura per un'auto incendiata in viale Italia

Sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato e incendio doloso i due 17enni, uno di origini polacche di 17 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, l’altro originario della provincia di Cagliari, ma residente a Roma, entrambi residenti ad Ostia, bloccati nella mattinata di ieri dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia.

FIAMME ALA STAZIONE POLARE – I fatti si sono svolti nel parcheggio della stazione metropolitana “Stella Polare”: i militari hanno notato una colonna di fumo e delle fiamme provenire da due auto in sosta di fronte alla stazione. Gli uomini dell’Arma si sono precipitati sul posto per delimitare la zona e allontanare eventuali passanti. Nello stesso frangente, i giovani sono stati notati mentre si stavano allontanando a gambe levate dalla zona. Intuito che potessero avere a che fare con l’incendio, i Carabinieri li hanno rincorsi e bloccati qualche metro più avanti.

UN GIOCO FINITO MALE – I successivi accertamenti hanno fatto emergere che i due ragazzini non avevano solo “giocato” a fare i piromani: i militari, infatti, hanno accertato che prima di appiccare il fuoco agli interni delle utilitarie, ne avevano infranto i finestrini per rubare, dalla prima le casse dell’impianto stereo, dall’altra un navigatore satellitare lasciato nel vano portaoggetti.
Nonostante il tempestivo intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco, attivati dai Carabinieri, una delle auto, una Citroen Saxo, è andata completamente distrutta mentre la seconda, una Citroen C1, ha riportato danni all’abitacolo.
I minorenni sono stati arrestati e accompagnati al Centro di Prima Accoglienza ”Virginia Agnelli” di Roma, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]