Paura a piazzale Ostiense, armato di coltello aggredisce coppia

1
104
Paura piazzale Ostiense

I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato un 20enne, cittadino marocchino, con l’accusa di rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’EPISODIO – L’episodio è accaduto, la scorsa notte, a piazzale Ostiense quando il giovane ha avvicinato una coppia di suoi coetanei italiani con un banale pretesto e li ha minacciati con un coltello a serramanico  costringendoli a consegnare i loro averi.

IL FURTO E LA FUGA – Le vittime, senza esitare, gli hanno così consegnato un portafogli contenente denaro e documenti personali, una borsa e due cellulari di ultima generazione.  Il malvivente, già conosciuto alle forze dell’ordine, è poi fuggito a piedi. I due hanno chiesto aiuto al 112 e i carabinieri li hanno immediatamente raggiunti sul posto acquisendo la descrizione del rapinatore.

LE RICERCHE – Sono scattate le ricerche e dopo qualche minuto il cittadino marocchino è stato rintracciato a viale di Porta Ardeatina. Alla vista dei Carabinieri, il giovane ha innescato una colluttazione con i militari ma è stato disarmato e ammanettato.

L’ARRESTO – Perquisito, in suo possesso è stata rinvenuta l’intera refurtiva che è stata poi riconsegnata alle due vittime. Il coltello, utilizzato per l’aggressione, è stato sequestrato e l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIENSE DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”60″]