Ostia, orrore in ospedale. Cadavere nel bagno

0
72
ostia

Erano le 7 circa quando un’addetta alle pulizie ha trovato un uomo senza vita nel bagno della sala d’attesa dell’ospedale Grassi di Ostia. Si tratta di un uomo senza fissa dimora di 60 anni.

IL RITROVAMENTO – Non è la prima volta che i seza tetto utilizzano questo bagno per un ricovero contro il freddo. Il corpo era vestito e disteso sul pavimento. Al suo fianco una valigia con all’interno effetti personali, un coltello da cucina e qualche carta. Nessuna ferita o lesione, probabile l’abuso di alcool. Nessun documento. La sua identità resta sconosciuta; la polizia ha avviato le indagini dattiloscopiche per verificare se si tratta di una persona con precedenti penali.

ENNESIMO RITROVAMENTO DI SENZATETTO –  L’ultima volta che aveva fatto accesso alla struttura sanitaria è stata domenica scorsa: si era presentato per gli effetti conseguenti ad una sbornia, riferendo di averla acquisita per aver assunto alcol metilico.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]