Carcerata lascia i domiciliari e va a rubare in profumeria con l’amica

Al posto di andare all'ospedale la 31enne ha deciso di andare a rapinare una serie di cosmetici. Riconosciuta dalle telecamere di sicurezza

0
122

Era agli arresti domiciliari e non poteva muoversi da casa, ma approfittando di un permesso ottenuto per una visita medica ha fatto tutt’altro. La donna, C.A. dell’età di 31 anni, anziché andare in ospedale ha imboccato via Battista Bardanzellu (non lontano da via di Tor cervara, La Rustica e Tor Sapienza) e insieme a una amica è entrata in una profumeria. Ma la sua scelta di lasciare gli arresti e farsi un giro conteneva una sorpresa: la donna ha preso a “ritirare” una serie di prodotti di bellezza e a metterseli nella borsa: un collant, un profumo, un fondotinta.

UNA FACCIA NOTA ALLE COMMESSE – Ma il comportamento e soprattutto la faccia della donna non erano passati inosservati dalle cassiere, che già avevano avuto modo di conoscere le due donne per precedenti episodi di furti: così, discretamente, sono partiti dall’interno del negozio i controlli attraverso le telecamere interne di videosorveglianza. Così, mentre le donne non credendosi osservate le commesse le aspettavano “al varco”. Una volta giunte all’uscita le commesse hanno bloccato le donne che però non si sono fatte intimidire e hanno aggredito le commesse, prendendole a calci e pugni e scaraventandole a terra.

COLLUTTAZIONE CON UN PASSANTE – Un passante ha cercato di difendere le cassiere ma ormai le donne avevano aggredito il personale della profumeria, mentre era nata una colluttazione con l’uomo. Nel frattempo erano stati allertati i carabinieri del commissariato Fidene Serpentara che hanno avviato le indagini alla ricerca delle donne ormai fuggite per la strada. Dopo una serie di ricerche, con la visione delle immagini registrate e la visita dei profili Facebook, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità e al domicilio della donna e sono andati a bussare alla sua porta. La donna è stata accusata di evasione e rapina aggravata.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Due incidenti stradali sulla Tangenziale Est

Questa mattina diversi disagi in tangenziale Est a causa di due incidenti stradali che hanno determinato momentanee chiusure e deviazioni di tratti. Il primo è avvenuto poco prima delle nove all'altezza viale Castrense in...

Roma, da giunta ok a mutui rinegoziati

Rinegoziare i mutui contratti con la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp), liberando maggiori risorse per la citta' per circa 10 milioni di euro nel solo 2017. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta...
Gonfalone-di-Monterotondo

Monterotondo, “l’ospedale SS. Gonfalone è in grande difficoltà”

Dopo la ristrutturazione degli scorsi mesi "l’ospedale SS. Gonfalone di Monterotondo presenta ancora forti anomalie e non risulta essere funzionante a pieno regime. Lo sanno bene i cittadini della zona che da tempo denunciano...

Rischio sfratti a via Catullo, il sindaco di Pomezia incontra gli inquilini

Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha incontrato questa mattina una delegazione delle 15 famiglie residenti a via Catullo su cui pende un’Ordinanza provvisoria di rilascio degli appartamenti del Tribunale di Velletri. “Ho rassicurato i...

Cerveteri, trasporto scolastico e refezione: preiscrizioni online al via

Sono aperte sul portale cerveteri.pagonlinepa.it le preiscrizioni online per usufruire del Servizio di Trasporto Scolastico e di refezione scolastica del Comune di Cerveteri per l’anno scolastico 2017/2018. Al fine di agevolare gli utenti, nei prossimi...