Roma est, picchiano e rapinano coppia al centro commerciale

0
156

Avevano studiato il loro colpo nei minimi dettagli grazie a pazienti e accurati sopralluoghi effettuati, nei giorni precedenti, nella galleria del centro commerciale Roma Est, nella zona di Lunghezza. Ieri i malviventi, due 18enni, hanno deciso di passare all”azione: hanno seguito le loro vittime designate, un uomo e una donna dipendenti di un negozio incaricati di prelevare il denaro dalle casse per depositarlo in banca, e li hanno aggrediti nell”unico punto del parcheggio che non era inquadrato dalle telecamere di sorveglianza.

RAPINATORI ARMATI DI TAGLIERINO – I rapinatori, armati di taglierino, hanno sorpreso le vittime alle spalle: mentre uno ha puntato il taglierino alla gola dell”uomo, l”altro ha scaraventato a terra la donna per strapparle la borsa con il malloppo. Dopo una breve colluttazione, l”uomo aggredito è riuscito a divincolarsi dalla presa del rapinatore e a rientrare nel centro commerciale, dove ha allertato un addetto alla sorveglianza interna. Il vigilante, a sua volta, ha allertato immediatamente il 112: l”intervento dei Carabinieri del Nucleo radiomobile della compagnia di Tivoli e la sinergia con gli uomini della sorveglianza del centro commerciale hanno permesso di rintracciare e bloccare i rapinatori mentre stavano tentando di far perdere le loro tracce.

LA FUGA E L’ARRESTO – Nelle loro tasche sono stati rinvenuti sia il taglierino che la borsa con la refurtiva, oltre 3.000 euro in contanti, che e” stata restituita al legittimo proprietario. Nell”aggressione le vittime hanno riportato lievi ferite da taglio e traumi contusivi, mentre uno dei rapinatori, durante la fuga, e” caduto ferendosi lievemente a una mano col suo stesso taglierino. Gli arrestati, dopo il rito direttissimo, sono stati portati nelle rispettive abitazioni ai domiciliari.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU PONTE DI NONA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”14″]