Casal Palocco: polizia sventa furto in un’abitazione

0
73
Casal Palocco: polizia sventa furto in un'abitazione

Gli agenti del commissariato Lido, diretto da Antonio Franco, hanno effettuato nella giornata di ieri a Roma una serie di controlli che hanno permesso di denunciare un 32enne per ricettazione, recuperando nel contempo oltre 50 kg di rame rubato e di sventare un probabile un furto in un’abitazione a Casal Palocco.

LA PRIMA OPERAZIONE – La prima operazione ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, quando gli agenti, perlustrando l’area adiacente via Gian Francesco Malipiero, hanno notato un’autovettura sospetta ed hanno deciso di procedere al controllo. Il conducente dell’auto, però, ha aumentato l’andatura accelerando, per poi fermarsi bruscamente dopo alcune centinaia di metri e darsi alla fuga a piedi. Raggiunto, è stato bloccato nonostante il suo tentativo di divincolarsi. Da un controllo effettuato nell’auto, sono state rinvenute numerose matasse di filo di rame di grossa sezione, ammassate nel portabagagli, che è risultato essere completamente occupato dal materiale. Il rame, poi sequestrato, è risultato pesare oltre 50 kg.

CONTROLLI – Il giovane, un 32enne romeno, è stato deferito all’autorità giudiziaria per ricettazione, mentre proseguono le indagini per individuare il luogo, con ogni probabilità un cantiere, dove è stato rubato il materiale. L’operazione effettuata nella notte a Casal Palocco, invece, nasce dall’esigenza di prevenire i furti nella zona. A tal fine gli agenti del commissariato stanno già da tempo pattugliando l’area proprio per individuare eventuali malintenzionati. La notte scorsa, gli agenti hanno notato un’auto di grossa cilindrata con tre persone a bordo che percorreva le strade lentamente, come se gli occupanti volessero rendersi conto degli obiettivi da colpire. I poliziotti hanno intimato l’alt ma per tutta risposta l’autovettura ha aumentato l”andatura, cercando di seminare l’auto della polizia.

L’INSEGUIMENTO – Ne è nato un inseguimento, nel corso del quale il conducente dell’auto in fuga ha provocato un incidente con l’auto di servizio. Subito dopo i tre sono scesi dall’auto dandosi alla fuga a piedi. Da un controllo effettuato nel veicolo, è stato rinvenuto tutto il materiale necessario per scassinare porte e finestre delle abitazioni. Le indagini, ora, dovranno cercare di identificare i tre fuggitivi. A tal fine si cercherà di reperire eventuali immagini registrate dalla telecamere della zona.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUEQUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]