Ragazzina rom sequestrata per sposare un coetaneo

Lite tra famiglie rivali. Quattordicenne dell'Appio Tuscolano ritrovata a Bastia Umbria

0
146
Roma, due nomadi tentano furto in casa: arrestate

Sequestrata a 14 anni per farla sposare coetanea. È la storia di una ragazzina rom   rintracciata a Bastia Umbra dopo una lunga serie di ricerche.

LA STORIA – La quattordicenne è stata riaffidata alla sua famiglia e i genitori del ragazzo sono stati denunciati alla procura di Roma, dove abitano tutti i protagonisti della vicenda.  Le ricerche erano cominciate nei giorni scorsi quando i genitori della ragazzina avevano presentato una denuncia al commissariato Appio Nuovo, nella Capitale, raccontando che due persone di una famiglia rivale, sempre rom, avevano costretto la minorenne a salire a bordo di un’autovettura e l’avevano portata via.  Da subito chiaro, per i genitori della quattordicenne, il movente dell’accaduto: la loro figlia doveva essere data in sposa ad un suo coetaneo appartenente alla famiglia dei presunti sequestratori.

LE INDAGINI – Le successive indagini hanno permesso di localizzare a Bastia Umbra la ragazzina, che è stata poi rintracciata dagli agenti del commissariato di Assisi all’interno di un’abitazione alla periferia della città.  Condotta negli uffici del commissariato e verificate le sue buone condizioni di salute, è stata riaffidata alle cure dei suoi genitori. Le indagini sono ancora in corso.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CINECITTÀ  TUSCOLANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”54″]

È SUCCESSO OGGI...

Lazio, ecco la settimana in Consiglio Regionale

Il Consiglio regionale è convocato in seduta ordinaria (n. 79) mercoledì 26 luglio 2017 alle ore 10,30 per il question time e l’esame della proposta di deliberazione consiliare n. 78, “Approvazione del Rendiconto...

Truffa del self service a Roma: la trovata di un ladro

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante hanno eseguito il singolare arresto di un cittadino del Bangladesh di 38 anni. L’uomo, nella Capitale senza fissa dimora, si trovava nei pressi di un...

Picchiata e costretta a subire violenze per 20 anni: la drammatica storia

E’ finita, dopo 20 anni, la storia dei maltrattamenti subiti da una donna di 43 anni. Le violenze, secondo quanto denunciato dalla vittima, erano iniziate addirittura nel 1995, quando il marito l’aveva picchiata procurandole una...

Sere d’estate al Museo: apertura serale straordinaria di Villa Giulia e di Villa Poniatowski

Proseguono sabato 22 luglio le aperture serali straordinarie del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia con un’estensione dell’orario fino alle 22.30. Il biglietto, eccezionalmente scontato a 3 euro (ridotto a 1,50 per i cittadini dell’Unione...

Botte e insulti alla moglie per 20 anni, arrestato a Civitavecchia

È finita, dopo 20 anni, la storia dei maltrattamenti subiti da una donna di 43 anni. Le violenze, secondo quanto denunciato dalla vittima, erano iniziate addirittura nel 1995, quando il marito l`aveva picchiata procurandole...