Tor De’ Schiavi, anziano si lancia dal palazzo e muore

1
109

Un altro suicidio. Questa volta la vittima è un uomo di 88 anni che nel primo pomeriggio in un palazzo di via Olevano Romano, ha deciso di farla finita gettandosi da una finestra della sua abitazione al settimo piano. L’uomo non è morto sul colpo. Decine di passanti e automobilisti l’hanno visto agonizzare sul marciapiede e così sono scattati i soccorsi.

I SOCCORSI – Sul posto nel giro di pochi minuti è accorso il personale di un’ambulanza che ha trasportato il ferito al policlinico Tor Vergata.  L’anziano a causa delle gravi lesioni riportate dalla caduta, è morto poco dopo l’arrivo al pronto soccorso. Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia Casilina. I militari hanno identificato la vittima e con cautela e sensibilità hanno ascoltato la moglie e la figlia della persona che si è tolta la vita.

LE DUE DONNE STAVANO IN UN’ALTRA STANZA – Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che le due donne stavano in un’altra stanza quando l’uomo ha aperto la finestra e si è gettato nel vuoto. Alla base del gesto vi sarebbe stata una malattia che affliggeva l’ottantottenne.  Per questo l’anziano avrebbe deciso di togliersi la vita. Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia sul corpo.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU TORPIGNATTARA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”69″]

1 COMMENTO

Comments are closed.