Tor Bella Monaca, i carabinieri arrestano l’amico di Gabriele Sandri

Marco Turchetti in manette per spaccio di stupefacenti

0
595

I carabinieri della compagnia di Frascati hanno arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio Marco Turchetti. Il 26enne, noto alle cronache perché era in auto con lui quando fu ucciso Gabriele Sandri, è stato intercettato dai militari a Tor Bella Monaca durante dei normali controlli del territorio. A suo carico numerosi precedenti.

IL PROCESSO SANDRI E I PRECEDENTI – Marco Turchetti, 20 anni, era alla guida della Megane su cui viaggiava Gabriele Sandri. Turchetti è stato processato ad Arezzo, perchè accusato di porto di strumenti atti ad offendere. Secondo il tribunale il giovane, Marco turchetti, 20 anni, “non ha commesso il fatto”. Gli investigatori, quel giorno, trovarono due coltelli, un ombrello rotto e una cintura nell’area di servizio Badia Al Pino (Arezzo), dove avvenne l’omicidio di Sandri. Turchetti era accusato, insieme agli altri tre tifosi laziali che quell’11 novembre erano in auto con Gabriele Sandri, anche di tentate lesioni, per l’aggressione ad alcuni sostenitori della Juventus che sarebbe avvenuta poco prima della morte di Sandri. Questo stralcio dell’inchiesta è stato però archiviato nella primavera del 2008.

TURCHETTI FU DICHIARATO INNOCENTE – ‘Nè dalle testimonianze nè dalle perizie – ha spiegato il difensore di Turchetti, Luigi Conti – sono emersi elementi che collegassero Turchetti agli oggetti trovati nell’area di servizio”. Secondo la ricostruzione della procura, prima che Sandri venisse ucciso dallo sparo esploso dal poliziotto Luigi Spaccarotella, nell’area di servizio ci fu una zuffa fra alcuni tifosi laziali e juventini. Per quello scontro, sia Turchetti sia gli altri occupanti della Megane – Federico Negri, Simone Putzulu e Francesco Giacca – sono stati indagati dalla procura di Arezzo per tentate lesioni. L’inchiesta e’ stata poi archiviata.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Regione, Ministero e Roma Capitale uniti sugli inceneritori. Il Comune di Colleferro sta dalla...

Apprendiamo con profondo rammarico dell’accordo che hanno trovato Regione Lazio, Ministero dell’Ambiente e Roma Capitale sugli inceneritori. Ovviamente non è prevalso il buon senso ed invece di chiudere col passato ed iniziare la riconversione...
la ragione era carnale mariagloria fontana

La ragione era carnale di Mariagloria Fontana alla Feltrinelli-Arion

Sarà presentato venerdì 23 giugno alle ore 18,30 alla libreria La Feltrinelli-Arion di Viale Eritrea 72/m a Roma il primo romanzo di Mariagloria Fontana La ragione era carnale, pubblicato a marzo 2017 da Armando...

Ubriaco aggredisce il proprietario di un pub con una bottiglia rotta

“Una birra, prego”. Una richiesta normale per un proprietario di un pub romano, nelle vicinanze di Piazzale degli Eroi, se non fosse che il cliente davanti a sé, era palesemente ubriaco. Al rifiuto del gestore di...
cerveteri Annalisa Belardinelli Alessio Pascucci

Cerveteri, Annalisa Belardinelli e Alessio Pascucci: il “faccia a faccia”

di ALBERTO SAVA L’astensionismo è in assoluto il primo partito a Cerveteri. E se le migliaia di elettori che si sono tenuti lontani dalle urne al primo turno decidessero di andare a votare? Un auspicio...

Investe una signora anziana con la macchina e scappa

Ieri alle 18:30 circa una signora anziana di ottant’anni è stata investita da una Renault Clio il cui conducente si è dato alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Il fatto si è verificato a Roma...