Centocelle, arrestato cinese per vendita di prodotti falsi

Il 45enne asiatico è stato accusato di importazione e commercio di prodotti contraffatti. Ora si trova a Rebibbia

0
239

I carabinieri del nucleo investigativo di via in Selci, nel corso di un mirato servizio di individuazione ricercati, hanno arrestato un cinese di 45 anni, con precedenti, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Taranto il 28 febbraio scorso.

ACCUSATO E BECCATO DAI CARABINIERI – L’uomo, rintracciato dai militari in via Marco Papio, zona Centocelle, è accusato di introduzione e commercio in Italia di prodotti falsi e vendita di prodotti industriali con segni mendaci. Il 45enne, che i carabinieri hanno scoperto lavorare ora come cuoco nella rosticceria di proprietà del figlio, ubicata in zona piazza Vittorio Emanuele II, è accusato di aver fatto parte di un’organizzazione dedita all’importazione e allo smercio di prodotti con marchi contraffatti, a cui era affiliata anche la sorella, già arrestata nel 2012.

LA CONDANNA – Condotto presso il carcere di Rebibbia, il malvivente dovrà scontare ora una pena di 9 mesi di reclusione.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...