Castel Giubileo, si barrica in casa e minaccia di darsi fuoco

Sfrattato dall'agenzia immobiliare, massiccio intervento dei vigili del fuoco

0
239

Dramma sfiorato a Castel Giubileo, nella periferia nord di Roma: un uomo si è barricato dentro la sua casa di largo Montedinove 8 e ha minacciato di darsi fuoco all’interno perchè costretto allo sfratto.

LE MOTIVAZIONI – A decretare l’abbandono dell’appartamento da parte di Giorgio è stata l’agenzia immobiliare Castel Giubileo, che ha costruito gli alloggi in edilizia su terreni comunali. Ci sono volute ben tre squadre di vigili del fuoco e un’ambulanza, non senza difficoltà, per portare l’uomo fuori dalla sua casa.

SANGUE – Una lite condominiale è sfociata in un omicidio nella tarda serata di ieri al Prenestino, alla periferia di Roma. Un cittadino romeno di 42 anni è stato colpito con una coltellata al petto nell’androne del palazzo dove abitava. L’uomo, trasportato in gravissime condizioni in ospedale, è morto poco dopo. Sul posto è intervenuta la polizia che ha fermato un condomino. Si tratta di un italiano di 50 anni. È successo intorno a mezzanotte in un palazzo in via Padre Damiano D’Euster. La vittima è stata trovata a terra riversa in una pozza di sangue nell’androne delle scale da un’altra vicina di casa che ha chiamato i soccorsi e la polizia. Secondo le testimonianze dei vicini di casa pare che i due litigavano già da tempo e le forze dell’ordine erano dovute già intervenire diverse volte per placare gli animi dei due che davano spesso vita a violente discussioni per motivi banali legati a questioni condominiali come panni stesi, vasi che gocciolavano acqua dal balcone e musica e televisione ad alto volume. La lite sarebbe iniziata prima a parole. Poi si è passati alle mani. Calci e pugni in maniera violenta. Al termine della contesa il 50enne sarebbe andato in cucina, avrebbe afferrato il coltello e dopo un paio di fendenti andati parzialmente a vuoto avrebbe centrato la vittima al cuore.

 

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...