Ruba la borsa alla cliente di un ristorante. Inseguito e catturato

Il giovane si è accomodato a un tavolo e poi approfittando della folla ha derubato la 31enne ed è uscito dal locale

0
198
Cronaca litorale

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino egiziano di 24 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato.

IL FURTO – Ieri sera, il giovane è entrato in un ristorante di via degli Umbri, nel quartiere tiburtino, e fingendosi un cliente si è accomodato. Poco dopo, approfittando della folla ha rubato la borsa di una 31enne cittadina italiana che era a cena, uscendo velocemente dal locale.

L’INSEGUIMENTO – Uno dei parenti della donna seduto al tavolo si è accorto della scena ed ha immediatamente inseguito il ladro, bloccandolo poco dopo e consegnandolo ai carabinieri che nel frattempo erano stati chiamati dal personale del locale.

La borsa è stata recuperata e riconsegnata alla donna, mentre il 24enne dopo l’arresto è stato accompagnato in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

LA DINAMICA – Una dinamica di furto che si sta diffondendo molto, quanti appoggiano giacche e borse alle sedie e poi distratti possiamo subire un furto. Un’azione resa ancora più facile quando si mangia all’aperto, spesso con tavoli sul marciapiede o in aree delimitate ma comunque sempre in zone di passaggio e alla portata dei ladri.

[form_mailup5q lista=”tiburtina”]

È SUCCESSO OGGI...

Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...