Roma, spara all’ex compagna e si suicida

A dare l'allarme un passante. Indagano le forze dell'ordine

0
223
Nettuno, uomo trovato morto allo scalo merci della stazione

Un uomo e una donna distesi a terra privi di conoscenza nell’area di un parcheggio. A loro fianco una pistola. Giallo a Vitinia dove in mattinata un passante ha dato l’allarme: «Ci sono due cadaveri, correte». Sul posto si sono precipitati nel giro di pochi minuti la Scientifica e i carabinieri. Sconosciute al momento le cause. Le due vittime non sono state ancora identificate ma sembra che l’uomo abbia circa 40 anni e la donna una trentina. I due riporterebbero ferite di arma da fuoco. Il rinvenimento della pistola lascerebbe pensare, stando alle primissime indiscrezioni, a un omicidio-suicidio ma al momento, visto la massima riservatezza sulle indagini, non si esclude alcuna pista compresa quella dell’esecusione.

LA RELAZIONE – Da una primissima ricostruzione degli inquirenti semvra che i due avevano avuto una relazione. La coppia probabilmente si era data appuntamento per un chiarimento, ma l’uomo avrebbe sparato due colpi di pistola contro la donna uccidendola all’istante. Poi avrebbe rivolto l’arma contro se stesso.

 

(CONTINUA A LEGGERE)

[form_mailup5q lista=”ostia”]

È SUCCESSO OGGI...