Roma, baby gang si divertiva a rapinare i passanti

«Vogliamo tutto quello che hai in tasca». Una tecnica collaudata con violenze e minacce

0
216

Le vittime delle rapine venivano generalmente individuate nei pressi degli esercizi commerciali di viale America, viale Europa e piazza Don Sturzo, dove numerosi giovani della zona dell’Eur sono soliti riunirsi ed incontrarsi.

LE VIOLENZE – In diversi casi i malviventi sono ricorsi anche alla violenza, minacciando le vittime con armi improprie o picchiando a mani nude i ragazzi che opponevano resistenza.
Soldi contanti, cellulari, I-pad ed orologi, gli oggetti preferiti da depredare.
A mettere fine alle scorribande di 5 persone, tutti minorenni, sono stati gli agenti del Commissariato Esposizione che, ha seguito delle denunce sporte dalle vittime, hanno immediatamente avviato le indagini e individuato i componenti di due diverse bande.
A seguito dell’emissione da parte dell’Autorità Giudiziaria, di altrettante misure cautelari, 4 persone sono state collocate in strutture per minori mentre il quinto è stato accompagnato presso il carcere minorile di Casal del Marmo dove è tutt’ora detenuto.

È SUCCESSO OGGI...