Figlio 13 enne accoltella madre ubriaca: “non mi faceva uscire”

Il ragazzo si è dovuto difendere da solo dalla donna violenta. Sotto choc ha raccontato tutto agli agenti

0
274
Fiumicino, ubriaco massacra di botte la compagna

Lo prendeva a male parole e probabilmente i suoi comportamenti andavano anche oltre. Un madre di 39 anni di origine russa è stata accoltellata venerdì sera dal figlio durante una lite in casa in un appartamento di un quartiere sulla via Cassia, in via Volusia.

I racconti del ragazzino, che ha chiamato lui stesso la ambulanza del 118 per i soccorsi, testimoniano di un rapporto difficile, violento con una donna che aveva problemi di alcol. Gli stessi sanitari intervenuti sul posto avrebbero trovato la donna in evidente stato di alterazione causato dall’alcol. L’ebrezza era proprio una delle cause degli alterchi tra madre e figlio.

La donna è stata trasportata al vicino ospedale San Pietro con una ferita da taglio senza però riportare lesioni interne. Il ragazzo, ancora sotto choc ha spiegato agli agenti di essersi difeso dalla madre. Le forze dell’ordine erano purtroppo già a conoscenza di questa difficile situazione familiare.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...