Guidonia, romeno accoltella patrigno perchè in ritardo al lavoro

0
162

 Accoltellato per un  ritardo. Domenica notte  i carabinieri della Stazione di Guidonia hanno arrestato un 21enne rumeno poichè responsabile di tentato omicidio ai danni del suo "patrigno", un connazionale 32enne di Collefiorito. I due dovevano recarsi a lavoro presso il Centro Agroalimentare di Guidonia ma pare che il più giovane si fosse già spazientito ad aspettare il compagno della madre che portava un certo ritardo. E\’ questa, a quanto pare, l\’origine della violenta lite: un banale ritardo che il ragazzo avrebbe rimproverato al compagno. Infatti la discussione è degenerata al punto che il 21enne ha estratto un coltello a serramanico e ha colpito ripetutamente all\’addome il 32enne.  Poi l\’aggressore, incurante delle condizioni della vittima, si è recato a lavoro come se nulla fosse successo, mentre, il malcapitato è riuscito a raggiungere la propria abitazione e a dare l\’allarme al 112. I carabinieri, poco dopo, hanno rintracciato il responsabile e rinvenuto il coltello ancora intriso di sangue. Anche sui pantaloni del giovane sono state trovate tracce ematiche. L\’arrestato è stato associato presso il carcere di Roma "Rebibbia", a disposizione della Autorità Giudiziaria di Tivoli, mentre, il 32enne è stato sottoposto ad intervento chirurgico presso l\’ospedale S. Giovanni Evangelista di Tivoli per ferite all\’addome, al braccio ed alla coscia. 

È SUCCESSO OGGI...

Emergenza idrica, opposizioni chiedono audizione di Raggi e Acea in aula

La crisi idrica in corso e le prossime misure per affrontarla richiedono un'assunzione di responsabilità da parte della sindaca e dei vertici di Acea. Per questa ragione 10 consiglieri del Pd Fratelli d’Italia e il...

I cittadini possono risparmiare l’acqua, ma Acea ha il dovere di trovare soluzioni

Di fronte all’emergenza idrica dovuta alla siccità cominciano a circolare i decaloghi per risparmiare l’acqua potabile. Pratica in sè buona e giusta che hanno da tempo adottato le popolazioni di molte aree del Mezzogiorno...

Ericsson licenzia circa 200 persone. In corso presidio dei lavoratori davanti alla sede dell’azienda

"Venerdì sera la Ericsson ha fatto recapitare ai lavoratori circa 200 lettere di licenziamento. Semplicemente una vergogna". Così, in una nota, Riccardo Saccone, segretario generale della Slc Cgil di Roma e del Lazio, che...

Roma, 21enne estorceva denaro alla madre con continue minacce

Con problemi legati al consumo di cocaina da anni costringeva la madre e la sorella, a consegnargli  svariate somme di denaro. Durante uno degli ultimi episodi, il giovane, di 21 anni, dopo aver spinto la...

Incendio in un condominio a Prati: evacuato palazzo

Incendio al civico 90 di via Ennio Quirino Visconti, a Roma. A innescarlo un corto circuito nel quadro elettrico posto nella guardiola del portiere, dal quale si sono sviluppate fiamme che hanno avvolto solo...