Consiglio autonomie locali, Zingaretti eletto presidente

0
47
 

 

Il presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti, è il primo presidente del Consiglio delle Autonomie locali del Lazio, eletto quasi all’unanimità con 34 preferenze su 35 votanti.

Questo l’esito della seduta del Cal sospesa due settimane fa e ripresa ieri. La canditatura di Nicola Zingaretti è stata proposta in apertura di seduta da Francesco Chiucchiurlotto, presidente Anci Lazio, così come era avvenuto due settimane fa, nella seduta di insediamento del Cal. Zingaretti ha ringraziato tutti i membri del Cal per il largo consenso ottenuto ed ha ricordato la “giusta scelta di rimandare le elezioni due settimane fa, per far prevalere la voglia di ascolto e di concertazione e non la contrapposizione. In questo modo – ha proseguito il neo presidente – salvaguardiamo fino in fondo l’anima di questo organismo che per sua natura ha una identità fortemente istituzionale e non politica. Partiamo con il piede giusto e proviamo a scrivere una bella pagina delle nostre istituzioni regionali perché in un momento di grande complessità abbiamo dato prova di grande responsabilità”, ha concluso Zingaretti. Il Consiglio delle Autonomie locali, previsto all\’articolo 123 della Costituzione italiana, disciplinato dagli articoli 66 e 67 dello Statuto della Regione Lazio e dalla legge regionale 26/02/2007, n.1, è organo rappresentativo e di consultazione che favorisce la concertazione tra gli Enti locali e la Regione. In particolare, il Cal è titolare d\’iniziativa legislativa ed esprime pareri obbligatori nei casi previsti dallo Statuto.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             L.G.