Frascati, supermarket vendeva cibi scaduti con etichette nuove

0
58

 Riconfenzionavano prodotti scaduti modificando la data di scadenza con una nuova etichetta. Lo hanno scoperto gli uomini del Commissariato di Frascati che sono stati avvicinati da alcuni clienti di un supermercato ubicato nella zona di Vermicino, i quali ritenevano che alcuni prodotti alimentari scaduti venissero nuovamente riconfezionati e messi in vendita con una nuova data di scadenza.

L’altro giorno gli agenti della Polizia Giudiziaria del Commissariato, con l’ausilio del personale dell’ASL competente, sono intervenuti presso l’esercizio commerciale e hanno proceduto al sequestro di un ingente quantitativo di generi alimentari, rinvenuti parte nel banco di vendita ed altri  all’interno di due celle frigorifero poste nel locale di  confezionamento dei prodotti,  situato dietro al banco di vendita.

Il proprietario e il direttore dell’esercizio commerciale  sono stati denunziati per concorso fra loro del reato di tentata frode in commercio, nonché  di messa in vendita di prodotti alimentari ammuffiti, scaduti e post- etichettati.