Pomezia lottizzazione abusiva : 18 immobili sotto sequestro

0
43

 Sigilli ad una intera lottizzazione abusiva: sotto sequestro 18 unità immobiliari. Questo il risultato di un blitz compiuto ieri mattina dagli agenti della Polizia Municipale di Pomezia, nel quartiere di Castagnetta. Questa ultima operazione legata alla lotta all’abusivismo edilizio è relativa al sequestro, coordinato dalla Procura della Repubblica di Velletri, di un intero complesso edilizio in quello che un tempo era un quartiere rurale e che poi, nel corso degli anni, è diventato sempre più densamente abitato. I sigilli sono stati posti a 18 unità immobiliari, per un totale di circa 1.300 metri quadrati ed un valore stimato dagli inquirenti di circa 4 milioni di euro. L\’attività avviata dalle forze dell’ordine rientra in quella più vasta posta in essere dalla Polizia Municipale di Pomezia negli ultimi anni, ed eseguita autonomamente o in collaborazione con la locale Guardia di Finanza e la Procura di Velletri. Si tratta di un lavoro, quello degli inquirenti, che anche in questo caso si è basato su riscontri e analisi del territorio, anche sul posto, per cercare di comprendere l’entità dell’abuso. Ancora una volta il litorale romano si conferma come una delle zone dove è maggiormente presente il fenomeno dell’abusivismo edilizio. Ad Ardea diverse sono le case da abbattere sul litorale. L’attività della Polizia Municipale, nel 2007, portò a un sequestro per abusivismo edilizio ogni tre giorni. Ma anche Pomezia non è mai stata immune da questa piaga. A fine marzo, quattrocentoventuno unità immobiliari per complessivi 30.000 metri quadrati di superficie e per un valore totale di circa 90 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza pometina. Sedici i costruttori che nell’ambito di questa operazione, denominata “Mattone pulito”, vennero denunciati per violazione alla normativa in materia edilizia e 6 tra funzionari e dirigenti comunali segnalati all\’autorità giudiziaria per abuso d\’ufficio. Neanche il litorale nord è immune dalla piaga abusivismo. Lo scorso mese a Fiumicino, all’interno della riserva naturale di Palidoro, vennero sequestrati 58 villini costruiti in violazione delle norme edilizie.