Palestrina, a fuoco la cappella del redentore

0
43

 Mancava solo l’ultimo angolo degli oltre ottocento metri quadrati di tetto per finire i lavori al complesso parrocchiale Gesù Redentore nel Comune di Palestrina. Intorno alle 14 di martedì pomeriggio, gli operai della ditta al lavoro stavano saldando con la fiamma ossidrica la guaina per l’impermealizzazione della struttura, quando il legno del soffitto ha preso fuoco. Muratori e carpentieri hanno tentato con ogni mezzo di sedare l’incendio, ma agevolato dal vento, il fuoco ha intaccato da subito la struttura portante.

Nessun ferito registrato. La chiamata dei Vigili del Fuoco, distanti dal luogo appena un chilometro, non è riuscita però a salvare quella piccola parte di legno rimasto. All’indomani del disastro, in Curia si contano già i primi danni. Ammonterebbe a 370.000 euro il costo del materiale andato in fumo. La cappella era solo una piccola parte di un grandissimo complesso parrocchiale che accoglieva al suo interno diversi locali destinati ai giovani del luogo.