Velletri, fanno esplodere la cassa continua dell\’esattoria comunale: bottino da dieci mila euro

0
138

 Colpo gobbo la scorsa notte alla cassa continua degli uffici dell\’esattoria del Comune di Velletri, che si trovano a via XXIV maggio, nei pressi di via Ariana, in una zona centrale della cittadina castellana. La banda di malviventi, attorno alle 4 della notte, si è avvicinata alla cassa continua e per farla saltare in aria ha utilizzato una tecnica sempre più "in voga" negli ultimi tempi: dopo aver riempito di gas una zona vicina alla cassa stessa, i malviventi hanno provocato una forte deflagrazione riuscendo a scardinare la cassa continua. Il bottino, circa diecimila euro, non è stato molto ricco a causa del recente "ponte" del 2 giugno. Lo scoppio è stato avvertito in maniera sensibile dagli abitanti della zona, ma, nonostante l\’immediato intervento dei Carabinieri del gruppo Radiomobile e della Stazione di Velletri, del gruppo di malviventi non si è avuta più traccia, anche se gli stessi Carabinieri stanno indagando per risalire ai colpevoli di questo furto, anche grazie all\’ausilio di alcune testimonianze oltre che di eventuali tracce lasciate da questi "professionisti del furto". Non è il primo episodio di questo genere che viene compiuto in quell\’area di Velletri. Nel recente passato era andato a buon fine un furto alla Gs della zona, mentre un altro tentativo di scardinamento della cassa continua della Todis era stato vanificato dal pronto intervento dei Carabinieri che in quel caso avevano colto sul fatto i malviventi.

                                

                                                                                                                                                                      cinque

È SUCCESSO OGGI...

Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...