Guidonia, ballottaggio: l’Italia dei Valori sosterrà Pagano

0
90

 Ha deciso di correre al fianco di Michele Pagano (Udc-Pd), con un apparentamento formale, l’Italia dei Valori nel ballottaggio che il 21 e 22 giugno prossimi dovrà decretare a suon di voti il sindaco di Guidonia. Hanno detto sì ufficiale a Pagano anche la lista “Rinasce la città” (collegata al primo turno sempre all’IdV) e pure Mondi Nuovi, lista civica che il 6 e 7 giugnio ha invece corso nella coalizione che appoggiava come primo cittadino Lippiello (composta anche da Rifondazione, Verdi, Socialisti e altre due liste civiche che alla fine hanno optato in blocco per non apparentarsi o fare accordi con nessuno richiamando quindi di fatto all’astensione).

Dall’altra parte Eligio Rubeis, il candidato del Pdl che ha deciso di continuare in solitaria la sua corsa.  Pagano e Rubeis, dunque i contendenti alla guida della nuova amministrazione comunale.

Ora Pagano è soddisfatto e punta alla poltrona più importante di Palazzo Matteotti appellandosi ancora una volta al buonsenso degli elettori. Con questo slogan il leader scelto dall’Udc e dal Pd ha condotto tutta la campagna elettorale che lo ha portato a conquistare quel 24,18 per cento utile a presentarsi come unico sfidante di Eligio Rubeis uscito dal primo turno con il 36,16 per cento.

I termini per gli apparentamenti ufficiali si sono chiusi sabato scorso, ma negli ambienti politici cittadini si continua ancora a trattare per strappare gli ultimi accordi prima della prova delle urne.

La Sinistra democratica si è già chiamata fuori comunque da questi “giochi” affidando ad una nota l’analisi del momento: “La lista Sinistra per Turilli Sindaco ribadisce la propria decisione di non sostenere la candidatura a sindaco di Michele Pagano e si impegna sin da ora a rilanciare gli obiettivi ed i valori contenuti nel proprio programma elettorale, nell’interesse di Guidonia e dei suoi cittadini, indipendentemente dal risultato finale del ballottaggio. Tale decisione non si fonda su astratte posizioni ideologiche, ma su considerazioni in merito ad alcune scelte e ad alcuni obiettivi fondamentali che riguardano il futuro del nostro Comune”.

Nessun tipo di indicazione è arrivata invece da La Destra che nella Città dell’aria al primo turno ha piazzato un significativo 6 per cento.

Il Faro, la lista civica del mondo associativo, agli apparentamenti hanno detto no ormai da tempo: una scelta dettata dalla volontà di non avvicinarsi ai partito politici e “codificata” anche nello statuto.

È SUCCESSO OGGI...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Nel corso delle perquisizioni scattate nell’ambito dell’operazione “Babylonia” - che ha portato a disarticolare due distinte associazioni per delinquere finalizzate all’estorsione, l’usura, il riciclaggio, l’impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e...

Si finge invalido per derubare un’anziana: ecco la sua tecnica

Un Carabiniere libero dal servizio in forza al Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante ha arrestato un romano di 30 anni, con precedenti, subito dopo aver strappato una collana d'oro dal collo di...

Ruba prodotti in profumeria, in manette un extracomunitario

Gli agenti del commissariato Esquilino sono intervenuti ieri a Roma, in piazza di Spagna e intorno alle ore 18, per la segnalazione di un furto all'interno di una profumeria. Giunti sul posto, hanno identificato...

Ricercato arrestato in aeroporto: uccise un uomo nel 2015

I carabinieri di Padova, in collaborazione con la Polizia di Frontiera Aerea di Roma Fiumicino, hanno dato esecuzione ad un arresto, firmato dalla Procura della Repubblica di Padova, nei confronti di un 23enne moldavo, ricercato...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...