Lavoratori Gaia senza stipendio: è di nuovo crisi

0
149

E’ di nuovo crisi. Neanche il tempo di fermarsi a riflettere sulla riapertura dei due termovalorizzatori che il sindacato dei lavoratori Gaia annuncia un nuovo stato di agitazione.

L’azienda ha comunicato la scorsa settimana l’impossibilità a pagare gli stipendi di giugno nonché la XIV mensilità per i cinquecento lavoratori operanti nel territorio dei 22 comuni soci. Era attesa per ieri la convocazione ultima del Prefetto per dirimere la questione tra le due parti. Da oggi sindacati e lavoratori sono così liberi di agire autonomamente. «Non escludiamo scioperi – ha dichiarato il rappresentante della Cgil Paolo Calvano – Parlare adesso è troppo presto e potrebbe generare solamente confusione. Ciò che vogliamo dire è che rivendichiamo i nostri diritti di lavoratori e che non staremo con le mani in mano a guardare ciò che non fanno gli altri.»

L’ Azienda si è giustificata dicendo sostanzialmente che le casse sono vuote, poiché  i Comuni nei quali Gaia SpA svolge il servizio di raccolta, spazzamento e trasporto dei rifiuti solidi urbani, hanno accumulato debiti  per un importo di € 50.000.000,00. Tra i Comuni morosi ci sarebbero in primis Valmontone e Frascati. Un quadro che si va ad aggiungere ad una situazione già di per se molto fosca, per un’azienda già sottoposta a gestione straordinaria per debiti, che nel passato e sino alla nomina del Commissario, erano stati stimati per circa € 350.000.000,00.Si preannuncia quindi un fine mese  molto difficile. Da parte loro i Sindacati hanno annunciato anche una serie di assemblee, per spiegare ai lavoratori la situazione e decidere insieme il da farsi. Il primo incontro si è svolto ieri a Frascati. Da oggi lavoratori e sindacati saranno invece a Colleferro. L’appuntamento più atteso è sicuramente quello di domani presso la discarica di Colle Fagiolara dove è attesa la prima manifestazione di protesta da quel giugno 2007 di sommovimenti.

                  

                                                                                                                                                                C.S.

È SUCCESSO OGGI...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...