Stupro di Palestrina: rintracciato il terzo uomo

0
36

  I Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno identificato il terzo uomo autore della violenza ai danni di una ragazza nigeriana consumata nel pomeriggio del 01 luglio nelle campagne dell’area prenestina.

La meticolosa attività d’indagine condotta dai militari dell’Arma con la determinante e coraggiosa collaborazione della giovane vittima, ha permesso di identificare il terzo aguzzino, un romeno di 32 anni, senza fissa dimora, già noto alle Forze dell’Ordine  per vari precedenti. La imponente battuta di ricerca in tutta l’area prenestina ha permesso nella serata di ieri di rintracciare il reo in una baracca alla periferia di Rocca Priora dove è stato fermato dai militari delle Stazioni di S.Cesareo, Cave e Genazzano. Sequestrati gli indumenti descritti come quelli utilizzati durante l’azione criminosa.

Il malvivente è stato sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria ed associato al carcere di Roma Rebibbia a disposizione dell’A.G. di Tivoli.