Sventata truffa ai danni di una coppia di Montecompatri che voleva vendere una Smart

0
154

Una brutta avventura e una truffa indesiderata per una famiglia di Montecompatri. Qualche giorno fa una casalinga aveva ricevuto una telefonata da M.B. per fissare un appuntamento e parlare della vendita della sua Smart, di cui la signora aveva deciso di disfarsi. L\’incontro avviene a Monte Compatri dove il compratore si presenta con una donna: si svolge la classica trattativa sul prezzo e alla fine le parti si accordano per 10.500 euro, coperti da un assegno, e concludono nella cittadina tutte le operazioni necessarie per definire e formalizzare la compravendita. Per la famiglia monticiana la brutta sorpresa arriva la mattina seguente, quando la signora e il marito si presentano in banca per riscuotere l’assegno che risulta collegato a un contocorrente chiuso dal 2003. Immediatamente la coppia si reca dai Carabinieri di Frascati per denunciare la truffa subita.

L’immediata denuncia inibisce ai truffatori la possibilità di effettuare registrazioni o passaggi di proprietà del mezzo sul PRA, impedendo di “piazzare” e, quindi, far sparire la macchina o, almeno di far perdere le loro tracce. Ma gli stessi, non contenti, pensano ad un piano B provando a ricontattare la vittima della truffa e proponendogli di restituire l’auto dietro il pagamento della somma di tremila euro. La classica tecnica del "cavallo di ritorno". La coppia di Monte Compatri accetta la proposta e si reca fino a Benevento, avvisando però i Carabinieri di questa loro scelta. I militari del posto seguono, dunque, i movimenti della coppia monticiana attendendo il momento dell\’incontro. A quel punto scatta l’intervento dei Carabinieri. Tre uomini vengono bloccati, dopo aver ritirato i soldi dalle mani delle vittime e portati in caserma. Gli arrestati con l’accusa di estorsione in concorso alla fine saranno sei, tra cui due donne a cui sono stati concessi i benefici per gli arresti domiciliari.

                                                                                                                         Cinque

È SUCCESSO OGGI...

Oltre 4 chilometri di coda in autostrada vicino Roma per incendio: chiuso un tratto

Sull'autostrada A1 Milano-Napoli, intorno alle ore 14.30, si è resa necessaria la chiusura del tratto compreso tra Ponzano Romano e l'allacciamento con la diramazione Roma Nord in entrambe le direzioni, a causa di un...

Miss Italia, ai Castelli Romani un weekend
 dedicato alla bellezza

Un vero e proprio “weekend della bellezza castellano” è quello che partirà ufficialmente domani sera alle 21.30 da Marino dove, al Grand Hotel Helio Cabala (via Spinabella 13), si terrà la prima di due...

Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana in concerto alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica

Con ironia e delicatezza, Renzo Arbore sa come scatenare il suo pubblico. Lo ha fatto ovunque nel mondo con l’Orchestra Italiana e continua ancora oggi a coinvolgere le generazioni dei padri e quelle dei figli. Tre ore dense di...
Pugno Anziana Polizia

Controlli antidroga della polizia: 7 persone finite in manette

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona intorno alla stazione Termini,  finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori. Gli investigatori del commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca, hanno...

Incidente a Roma, pedoni investiti: 3 feriti

Brutto incidente questa mattina in via di Tor de Schiavi. Due pedoni sono stati investiti da un mezzo poco dopo le nove, ma c’è anche un terzo ferito nella dinamica dell’incidente, che resta ancora tutta...