Record di bocciati al Liceo Classico di Palestrina

0
28

Dodici bocciati di cui nove dalla stessa commissione. Un caso più unico che raro, mai nella storia del Liceo Classico Claudio Eliano di Palestrina. Insegnanti e genitori si dicono costernati per quanto accaduto. I primi affermano che hanno fatto di tutto per limitare l’atteggiamento ostile della Commissione esterna. I secondi tirano dritto verso il ricorso al Tar. «Non riesco a capire il motivo della bocciatura – dichiara una delle mamme di Palestrina – Mia figlia ha avuto sempre la media del sette, mai un debito in questi tre anni. Ho assistito personalmente all’orale e l’ho trovata sicura di sé. Non capisco.» E non sono solo i bocciati a protestare. Sono decine le richieste arrivate in segreteria per prendere visione delle diverse valutazioni assegnate. Qualcuno mette in dubbio che la Commissione esterna abbia stravolto i voti curriculari assegnati dagli insegnanti. E poi ci sono gli orali, lunghi ed estenuanti. Ci sono casi di interrogazioni che sono arrivate a due ore dopo un’attesa che non ha tenuto conto in alcuni casi del calendario prestabilito. E poi l’atteggiamento. Gli studenti raccontano episodi di derisione spinti fino al pianto e domande non attinenti al programma dei tre anni. La scuola non è però ancora finita. Il caso proseguirà nelle aule di tribunale.

                       

                                                                                                      Carmine Seta