Zagarolo, preso a martellate davanti ai figli

0
74

 Con l\’arrivo del caldo sono ritornate le rapine a mano armata. Come un anno fa e sempre a Valle Martella, ma questa volta il caso ha rischiato di assumere proporzioni ancora più grandi. Il fatto è avvenuto la scorsa notte, intorno alle ore 4,00 in una villetta di via Claudio Monteverde abitata dalla famiglia Boi. Padre operario, madre casalinga (entrambi trentenni) e due figli, uno di tre anni, l\’altro di cinque. Dormivano tutti al momento dell\’intrusione. I ladri erano tre e a volto coperto. Uno di loro aveva una pistola, un altro un cacciavite e un martello. Pensavano di non far rumore e invece davanti a loro si è subito presentato il padrone di casa che ha iniziato a urlare inveendo contro i tre. Un calcio e qualche schiaffo . Poi il tentativo di immobilizzazione ma l\’uomo ha reagito con tutte le sue forze. E\’ stato in quel momento che uno dei tre gli ha sferrato un colpo alla testa con il martello che aveva in pugno. Con il marito fuori gioco, la moglie nulla ha potuto contro i tre uomini. Un estremo tentativo di ribellione della donna è stato stroncato sul nascere con un colpo di cacciavite alla gamba. Indisturbati i rapinatori hanno proceduto così a ripulire la casa di ogni bene. Il bottino finale è stato di mille euro. Ai carabinieri di Colonna che indagano sulla vicenda i proprietari hanno raccontato che i rapinatori parlavano in italiano, ma dall\’accento potrebbero essere dell\’Est. I coniugi sono stati condotti all\’ospedale di Palestrina. La donna se l\’è cavata con qualche punto alla gamba ed è stata dimessa nella mattinata di ieri. Più grave invece la situazione clinica dell\’uomo al quale è stata riscontrata una frattura del cranio.

 

                                                                                                                                  Carmine Seta

 

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...