Fiumicino,turista inglese passa serata con \” amici\” romeni e viene rapinato

0
28

 Li aveva trovati così “amiconi” e affettuosi con lui, talmente tanto che alla richiesta di una serata di divertimento insieme, non ha saputo dire di no. Invece poi, alla fine, è stata la vittima di un

raggiro ed è stato picchiato e derubato di tutti i soldi che aveva con sé. Protagonista di questo episodio è stato un giovane turista inglese. Teatro della vicenda, il litorale romano. La movida

trascinante della riviera capitolina aveva coinvolto anche lui, F.P., di 33 anni. Così, è stato avvicinato da un gruppo – ragazzi e ragazze – tutti romeni. Prima hanno fatto amicizia, poi è stato convinto a trascorrere con loro la serata. “Non ti preoccupare, ti portiamo noi. Ti divertirai”, gli avrebbero detto proprio per convincerlo. Lui alloggiava all’hotel Secci di Fiumicino. Tra una chiacchiera e l’altra sembrava tutto dovesse volgere per il meglio. Invece la banda di romeni aveva un unico obiettivo: il suo portafogli, con tutti i contanti all\’interno. Così è stato picchiato e derubato. Ha avuto alcune escoriazioni al volto e al braccio. Il gruppo di stranieri è riuscito a sgraffignare al turista circa 200 euro, oltre a 40 sterline che portava con sé dalla madrepatria. Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato di Fiumicino della polizia di Stato, che stanno ricostruendo la vicenda a partire dalla testimonianza fornita dalla stessa vittima, rientrata all\’hotel Secci visibilmente sconvolta, intorno alle 5 di ieri mattina.