Imprese dei Castelli Romani, in sei mesi del 2009 ne sono state chiuse 186

0
134

 E’ crisi per le attività commerciali dell’intero hinterland castellano. Ben 186 cessazioni di attività nei soli primi sei mesi del 2009 rispetto al totale di 146 chiusure registrate nell’arco di tutto il 2008. Un incremento al ribasso pari al 27,40% che se dovesse continuare anche nell’arco del secondo semestre significherebbe chiudere il 2009 con una perdita globale di oltre 50 punti percentuali rispetto lo scorso anno. La realtà dell’attuale recessione si manifesta dunque ai castellani che vedono diminuire le varie attività commerciali sparse sul territorio. Il settore delle costruzioni è il più colpito con una perdita percentuale del – 2,29%. A seguire quello manifatturiero che registra un -2,19%. Perdite anche nell’intermediazione immobiliare che vede restringersi il proprio settore dell’1,83%. Non vengono risparmiati neppure i negozi dedicati ai beni personali e per la casa che, sebbene in forte presenza ai Castelli Romani, registrano un calo dello 0,54%. A determinare il nuovo asset commerciale castellano ci sono cittadine come Nemi che perde il 25% di attività manifatturiere o come Lariano che nel settore immobiliare diminuisce del 14,29% seguito da Ariccia con un negativo del 10%. Un dato certo è quello della coincidenza temporale dei dati pubblicati dalla C.c.i.a.a. per questo primo semestre con il determinarsi della crisi internazionale ormai ben nota. A sollevare le sorti castellane, dunque, solo l’imprenditoria femminile, di cui si è fatto già riferimento (sull’edizione del 5 Agosto 2009 del nostro giornale), che ha permesso di limitare la perdita generale di attività commerciali. Responsabilità sicuramente da attribuire anche alle difficoltà da parte delle varie imprese, soprattutto quelle più piccole, di accedere al credito bancario, nonostante le misure messe in atto dal Governo. E se le banche sono “sorde”, soprattutto i colossi, le imprese non autosufficienti stentano a rimanere a galla. Per questo iniziano a proliferare nell’intera area le banche di credito cooperativo che tentano un approccio più attento alle realtà locali.

                                                                                          Maria Chiara Shanti Rai

È SUCCESSO OGGI...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Globe Theatre, ecco Il Mercante di Venezia tradotto e diretto da Loredana Scaramella

Dopo il successo della passata edizione torna anche quest’anno sul palco del Silvano Toti Globe Theatre l’opera di William Shakespeare IL MERCANTE DI VENEZIA tradotto e diretto da Loredana Scaramella. Da giovedì 24 agosto fino al 10 settembre (con le...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...