Nettuno: muore in ospedale, aspettava l\’operazione

0
97

Morto in seguito a quello che sembrava un banale incidente Domenico Petrillo, un giovane bagnino di Nettuno, che avrebbe compiuto 18 anni proprio domani. Il ragazzo lavorava in un noto stabilimento balneare della città, e una ventina di giorni fa stava scherzando con un collega più o meno coetaneo mentre trasportavano un pattino. Il giovane purtroppo aveva perso l’equilibrio, ed era caduto battendo la testa su alcuni sassi vicini alla riva. Domenico aveva riportato una frattura a due vertebre cervicali ed era stato ricoverato in un ospedale di Roma per subire un intervento mirato a ridurre la frattura, che avrebbe dovuto essere eseguito ieri mattina. Invece il giovane bagnino non è arrivato in sala operatoria ed è morto prima, forse per un aneurisma, ma si potranno avere maggiori notizie sui motivi del decesso solo attraverso l’autopsia. Sul triste fatto indaga ora il commissariato di polizia di Anzio e Nettuno. Probabilmente il titolare dello stabilimento balneare in cui lavorava Domenico dovrà rispondere dell’incidente del ragazzo, avvenuto mentre stava lavorando. Commossi i suoi compagni di scuola: il ragazzo frequentava l\’ultimo anno del liceo scientifico "Innocenzo XII" di Anzio e lavorava come bagnino per avere qualche soldo per sé stesso. Disperata anche la giovane fidanzata che voleva dedicargli uno speciale augurio di compleanno con una foto su un giornale locale. 

È SUCCESSO OGGI...

Stadio della Roma

Stadio della Roma, De Vito: «La società non ha ancora inviato il progetto»

Il Comune di Roma è ancora in attesa di "determinazioni e progetti da parte della società Roma" a proposito del nuovo stadio. A spiegarlo all'agenzia Dire il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito, a margine...
acea

Acea, eletto nuovo cda: Lanzalone presidente

L'assemblea degli azionisti di Acea ha nominato il nuovo Cda dell'azienda, a 9 componenti, per il prossimo triennio. Per la lista del Campidoglio, che possiede il 51% delle azioni, sono stati eletti Luca Lanzalone...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Colosseo, Franceschini: «Area archeologica resterà aperta»

"L'area archeologica centrale di Roma restera' com'e' oggi, restera' aperta. La parte che e' gia' a pagamento restera' a pagamento e il resto restera' aperto alla citta'. Ci mancherebbe altro che costruire una cosa...