Prigioniero da due mesi in Tunisia

0
85

 Chiuso da due mesi in carcere solo per essere stato trovato in possesso di hashish.

E’ successo a Monastir, in Tunisia, dove S.L., diciannovenne di Cave, si era recato in vacanza in compagnia di un suo amico coetaneo di Palestrina. L’arresto è avvenuto in una discoteca ed è stata eseguito dalla polizia locale che ha trasportato il giovane nel carcere di Mousse, terza città per grandezza del paese africano. Qui è rimasto in isolamento quattro giorni prima di poter vedere un suo familiare. I tempi della giustizia tunisina sembrano prolungare ulteriormente il soggiorno del ragazzo.

Due le udienze finora tenute e l’unico risultato raggiunto è stato un miglioramento delle condizioni di trattamento. Amici e conoscenti stanno diffondendo in ogni modo la notizia che ha fatto ormai il giro delle pagine web.

Il sindaco ci ha confermato  che la prossima udienza sarà tenuta il prossimo 30 settembre.

«Spero per la famiglia e gli amici tutti – dichiara Massimo Umbertini – che sia l’ultima udienza e che il nostro concittadino possa tornare finalmente a casa sua.» Il caso è per ora in mano alla Farnesina che sta portando avanti le operazioni di rimpatrio. Casa Luzzi è vuota.

I genitori sono in Tunisia vicino al figlio e sperano di riportarlo a Cave il più presto possibile.

È SUCCESSO OGGI...

Controlli a ormeggi e rimessaggi nautici: multe e sanzioni dei carabinieri

Un lavoro lungo e complesso quello svolto dal Servizio Navale della Compagnia Carabinieri Roma Ostia, competente non solo sul litorale ma anche su tutto il tratto urbano del fiume Tevere sino alla sua foce....

Stazione Tiburtina: immigrato aggredisce brutalmente un commerciante

Ancora un’aggressione alle stazioni di Roma e questa volta a farne le spese un semplice commerciante. Era nel suo negozio, nella sua attività. Aveva aperto da poco tempo un bar di fronte la Stazione...

Zingaretti a Guidonia Montecelio: “Costruiremo qui una Casa della Salute” 

Piastra di Pronto Soccorso, Casa della Salute, raddoppio della ferrovia e più chilometri per il trasporto su gomma. Non è la lista dei desideri ma fatti concreti che il presidente della Regione Lazio, Nicola...
Sequestro-Polizia civitavecchia

Roma, tentano di truffare la mamma di una poliziotta: arrestati

I due truffatori di origini campane , arrestati ieri pomeriggio dalla Polizia di Stato, probabilmente non sapevano che la figlia dell’anziana vittima è un’esperta poliziotta. La truffa, sulla falsa riga dell’ormai classica tecnica del parente...

Calciomercato Roma, pronta l’offerta per Suso

Continua il lavoro della Roma per trovare il sostituto di Mohamed Salah, appena ceduto al Liverpool. E oltre a guardare in Europa il direttore sportivo giallorosso Monchi tiene d'occhio anche l'Italia. Uno dei nomi più...