Monterotondo: fermato dai carabinieri, si accascia e muore

0
113

 Si è accasciato al suolo dopo essere stato fermato dai carabinieri ad un posto di blocco. E’ morto poco dopo l’arrivo in ospedale Vincenzo V., 20 anni elettricista di Mentana. Una serata drammatica quella dell’altra sera nella città eretina per il giovane e la sua famiglia.  Secondo quanto ricostruito finora Vincenzo era uscito dalla casa di Mentana per fare una passeggiata per le vie di Monterotondo  alla guida della moto del padre, sprovvisto di patente. E’ quello che gli hanno contestato i militari quando lo hanno fermato al posto di blocco, oltre che l’alcol test positivo. Sequestro del mezzo come da prassi. Lì è cominciata l’odissea  del giovane che, sembrerebbe all’arrivo del genitore nella caserma di piazza Pelosi a Monterotondo all’improvviso ha accusato un malore. Inutili i tentativi di rianimazione. Il giovane è deceduto poco dopo l’arrivo nel nosocomio eretino. Il corpo è stato messo a disposizione della Autorità giudiziaria, solo l’autopsia sarà infatti in grado di stabilire le esatte cause della morte.

È SUCCESSO OGGI...

Prestazioni sessuali in un centro benessere: locale sequestrato

Frequenti segnalazioni dei cittadini della zona, e un sospetto “andirivieni” di clienti hanno allertato gli agenti della Polizia di Stato, che hanno scoperto la reale attività di un “finto” centro benessere romano al quartiere Salario. Vista l'eloquenza...

L’Infiorata di Genazzano: al via nel weekend

Il turista che visiterà Genazzano nella notte tra sabato 1 e domenica 2 luglio scoprirà con stupore che le strade, i borghi e le piazze si andranno mano a mano colorando con un tappeto...
As Roma-Real Champions League

Calciomercato Roma, problemi per Manolas allo Zenit. Gonalons a un passo. E Dolberg…

Si intoppa la trattativa Manolas-Zenit. Il difensore della Roma, su cui giallorossi e russi hanno trovato l'accordo per il suo trasferimento al club di San Pietroburgo (30 milioni + bonus), non ha ancora dato il via libera...

Campidoglio, a Trastevere una targa per Lucio Dalla. Così Roma ricorda l’artista bolognese

Nella casa di vicolo del Buco a Trastevere Lucio Dalla ci ha vissuto per 10 anni, dal 1980 al 1990. Lì come ricorda l’amico Antonello Venditti - che insieme a De Gregori, Ron, gli...
Cronaca di Roma, Truffe, Anziani, truffa agli anziani, truffa, truffa incidente, truffa nipote incidente

Tivoli, linee telefoniche fuori uso a causa dei black out elettrici della scorsa notte

A causa dei black out elettrici della scorsa notte, al momento non sono funzionanti le linee telefoniche di tutti gli uffici comunali, centrali e periferici. Sono comunque garantiti i servizi al cittadino negli uffici della...