Ostia, rissa tra due trans: feriti e denunciati

0
33

Rissa tra due trans a Ostia: uno prende a bottigliate sulla schiena l’altro, che a sua volta lo ferisce ad un polso. Entrambi sono stati denunciati. E’ quanto accaduto nella notte tra giovedì e venerdì. A operare sul posto, gli agenti della polizia di Stato della Questura. Secondo quanto è stato ricostruito dai poliziotti, uno dei due, M.C.J.H., colombiano, di 32 anni, è stato trovato sul lungomare Amerigo Vespucci con una piccola ferita sul polso destro. “Sono stata aggredita”, ha detto agli agenti del commissariato Lido, raccontando dell’aggressione di un transessuale per futili motivi. Dopo questo allarme sono partiti gli accertamenti che hanno identificato un argentino di 29 anni, V.D, anche lui transessuale. Lui è stato accusato di essere il responsabile dell’aggressione, ma è stato sorpreso presso l’ospedale “Giovan Battista Grassi”. Aveva infatti richiesto l’aiuto dei medici del nosocomio lidense a causa dei tagli che riportava sulla schiena, causati da una bottiglia di vetro. Entrambi i trans sono stati portati nel commissariato Lido di Roma e al termine degli accertamenti sono stati denunciati in stato di libertà. La coppia di transessuali è stata accompagnata presso l’ufficio immigrazione della Questura per valutare la posizione di entrambi in merito ai permessi per restare sul territorio nazionale.