Tivoli, si rompe cavo linea elettrica: treni fermi per quasi quattro ore

0
96

 Disagi per i pendolari dell’area tiburtina ieri mattina a Tivoli, dove dalle 7,30, ora di punta per i tanti viaggiatori diretti verso la Capitale, alle 11,15 la circolazione ferroviaria è stata interrotta  sulla linea Fr2 da Tivoli a Roma per la rottura di un cavo della linea elettrica che ha causato danni agli apparati della centralina di Bagni di Tivoli. “Per ridurre i disagi ai viaggiatori, il gruppo Fs ha istituito servizi sostitutivi con autobus fra Roma Tiburtina e Tivoli – hanno tamponato l’emergenza le Ferrovie –  Il danno ha provocato anche un black out degli annunci sonori nelle stazioni della linea”. Solo nel tardo pomeriggio la situazione è tornata alla normalità.

È SUCCESSO OGGI...

La Polizia Locale acciuffa ladri di bicilette

È di ieri alle 15.00 l’intervento del Gruppo GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia Locale a Piazzale di Porta S. Paolo, all’intersezione con Via della Piramide Cestia. Alcuni testimoni hanno avvertito gli...

Bilancio, ok Giunta a variazione da oltre 61 milioni di euro

Oltre 6,5 milioni di euro in tre anni per garantire, da parte dei Municipi, l’erogazione del servizio di Assistenza educativo-culturale (Aec) agli alunni con disabilità. Altri 3,2 milioni di euro destinati ai servizi sociali offerti sul territorio per il 2017...
incendio monterotondo Ecotecnica

Incendio alla Ecotecnica di Monterotondo: tutti gli aggiornamenti

Il timore di una nuova emergenza ambientale sta tenendo in apprensione la provincia di Roma, dopo il vasto rogo che si era sviluppato alla Eco X di Pomezia nei primi giorni di maggio. Un...

Rock In Roma, Alter Bridge in concerto nella capitale: cambio di location

Cambio di location per le date italiane della rock band Alter Bridge, previste a Roma e Milano. I due concerti del gruppo capitanato da Myles Kennedy, originariamente schedulati al Postepay Sound Rock in Roma...

Testaccio: camerieri di giorno, spacciatori di notte

Di giorno lavoravano come camerieri in un ristorante del Centro Storico, di notte facevano “affari” insieme spacciando droga. Quattro ragazzi - due romani, un pugliese e un cittadino moldavo - di età compresa tra i...