Lunghezza, molesta due ragazze sul treno e aggredisce carabiniere

0
30

 Molesta due ragazze sul treno Roma-Tivoli poi, evidentemente non soddisfatto, aggredisce pure i carabinieri. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadinio nigeriano di 28 anni, fermato l’altra sera allo snodo ferroviario di Lunghezza dopo che due ragazze hanno segnalato alle forze del’ordine di essere state pesantemente apostrofate dall’uomo all’interno del vagone. A salire sul treno per identificare il cittadino straniero, uno dei carabinieri della Stazione di Roma Settecamini impegnati insieme ai militari del diciassettesimo reggimento artiglieria contraerei di Sabaudia, nell’operazione strade sicure. Dopo la denuncia delle ragazze, supportata dalla testimonianza del capotreno, il carabiniere ed i militari sono saliti a bordo del mezzo in sosta e si sono avvicinati al 28enne per identificarlo. Il giovane straniero, in evidente stato di alterazione, si è rifiutato di fornire le proprie generalità, e per tutta risposta ha iniziato ad inveire nei confronti del carabiniere spintonandolo e colpendolo con calci e pugni.  Il militare aiutato dai colleghi, ha bloccato lo straniero e lo ha fatto scendere dal treno, poi con l\’ausilio di una pattuglia della Stazione di Settecamini lo ha accompagnato in caserma. Il 28enne è stato arrestato ed è stato trattenuto a disposizione dell\’Autorità Giudiziaria di Roma, di fronte alla quale dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

 

                                                                                 Adriana Aniballi