Rocca Priora, ucciso da un colpo di fucile durante battuta di caccia

0
43

Tragedia a Rocca Priora. Un uomo, F.B., di 55 anni, residente a Velletri, ha perso la vita durante una battuta di caccia a causa di un colpo di fucile. Nel momento in cui "Cinque Giorni" sta andando in stampa, gli inquirenti stanno cercando di capire l\’esatta dinamica dell\’episodio e di accertare da quale arma sia partito il colpo mortale, molto probabilmente accidentale. Assieme alla vittima, infatti, c\’era sicuramente una seconda persona, un 59enne, M.B., anche lui residente a Velletri. i Carabinieri della Compagnia di Frascati stanno cercando di chiarire se fosse presente al momento della tragedia anche un terzo uomo, visto che solitamente le battute di caccia al cinghiale avvengono in gruppi di tre o quattro persone. I cacciatori si erano addentrati in una zona di campagna non lontana dal centro abitato di Rocca Priora per trascorrere un pomeriggio come tanti altri, all\’insegna della loro passione per la caccia. Attorno alle 15 la tragedia. Gli uomini della Stazione di Rocca Priora assieme a quelli del Nucleo Operativo si sono subito precipitati sul posto pochi istanti dopo l\’arrivo di una chiamata effettuata da una persona che non era assieme ai due compagni di caccia. I militari hanno trovato il 59enne "provato" dal tragico epilogo di quello che doveva essere semplicemente un pomeriggio di svago. La salma del 55enne è stata trasportata dalla Polizia Mortuaria di Roma presso il Policlinico di Tor Vergata e forse sabato sarà effettuata l\’autopsia.

 

                                                                                                         Cinque