Calcio/Coppa Italia Eccellenza Il Frascati esulta: è in finale

0
33

 

N. TOR TRE TESTE 1

LUPA FRASCATI 2


N. TOR TRE TESTE (4-4-2): Galassi 6,5; Buglione 5,5, Petrangeli 5,5 Cuozzo 6, Figlioli 5; Ielasi 6 (11’ st D’Orazio 5,5), Valerio 5 Quadrini 6 (24’ st Moi 5,5), Volpi 6,5; Corsi 6 (8’ st Romozzi 6,5), Di Giulioantonio 6. A disp.: Capostagno, Zampetti, Merli, Brisciana. All. Greco.


LUPA FRASCATI (4-4-2): Pagano 6; De Santis 6, Gagliarducci 6 (47’ st Mancone sv), Casciotti 6, Di Gennaro 6; Ognibene 6 (20’ st Pedrocchi 6), Rubino 7, Antonini 6,5, Machado 6,5; Bernardi 6, Medoro 6,5 (26’ st Massella 6). A disp.: Rossi, Paloni, Ferri, Fiorucci. All. Lucidi.


Arbitro: Buglione di Albano.

Reti: 43’ pt rig. Medoro (L), 45’ st Antonini (L), 50’ st Romozzi (T).

Note: espulsi al 33’ st Buglione e al 35’ st Di Giulioantonio per gioco violento, al 36’ st Valerio per proteste. Ammoniti Figlioli, Cuozzo, Pagano, Rubino, Casciotti, Pedrocchi, Massella. All’8’ pt Valerio sbaglia un rigore. Angoli: 3-2. Recuperi: 0’ pt, 5’ st. Spettatori circa 300.


ROMA – La Lupa Frascati al termine di una gara combattutissima e spigolosa vola in finale di Coppa Italia dove, il 5 gennaio, incontrerà la Vigor Cisterna che ha eliminato il Sora (3-2). La cronaca. Appena un minuto e Medoro dilapida da ottima posizione, ma poi salgono in cattedra i padroni di casa. Volpi è imprendibile sulla destra e dopo un fendente uscito di poco è proprio lo sgusciante esterno romano a procurarsi il rigore subendo fallo da Casciotti. Valerio dal dischetto spiazza Pagano ma manda al lato. Al 17’ Pagano esce malissimo su un corner e per poco Di Giulioantonio non ne approfitta. Poi crescono gli ospiti. Al 21’ Casciotti colpisce di testa centrale sulla punizione di Antonini; al 23’ Medoro ci prova da fuori senza fortuna  e 4’ dopo, sul versante opposto, Pagano vola sulla punizione di Quadrini. 

Al 39’ Machado taglia per Medoro che la mette dentro, ma in fuorigioco e al 43’ ecco la svolta della gara: cross di Machado dalla sinistra, Ognibene fa per andare in rovesciata ma viene strattonato da Petrangeli ed è rigore. Dal dischetto Medoro realizza lo 0-1. Nella ripresa i biancorossi di casa stentano e la Lupa può raddoppiare già al 12’ quando al termine di un batti e ribatti il debuttante Bernardi coglie il palo. Al 23’ Antonini impegna Galassi su punizione, sulla respinta si avventa Pedrocchi, ma manda incredibilmente fuori. Al 33’ Buglione interviene duro su De Santis e rimedia il rosso: al 36’ tocca a Di Giulioantonio per un fallo su Machado e per proteste finisce fuori anche Valerio. Al 43’ Pagano salva sul colpo di testa di Romozzi e al 45’ la Lupa raddoppia in  contropiede con Antonini. Proprio nel finale il gol della bandiera di Romozzi.