Tor Vergata, gli chiudono l\’azienda: minaccia il suicidio

0
175

 Ore di tensione ieri mattina a Tor Vergata, dove un piccolo imprenditore romano, titolare di una ditta di recupero di materiale ferroso, si è arrampicato, intorno alle 10:30, su una gru minacciando di gettarsi di sotto. L\’uomo, 53 anni, lo ha fatto per salvaguardare i suoi dodici dipendenti e le loro famiglie, evitando il licenziamento e la chiusura della sua impresa su disposizione del sindaco. L\’imprenditore ha chiesto  un\’autorizzazione temporanea di tre anni per individuare un nuovo luogo in cui spostare l\’impianto di raccolta e smaltimento di materiali che si trova al momento nell\’area destinata agli alloggi universitari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Frascati e della stazione Tor Vergata e i Vigili del fuoco. L\’uomo è sceso dalla gru circa due ore dopo, convinto dalle rassicurazioni del presidente del Municipio VIII, Massimiliano Lorenzotti, di voler occuparsi del suo caso.


È SUCCESSO OGGI...

Welfare, Regione Lazio: 162 mln per nuova programmazione servizi

La Giunta Zingaretti ha approvato la delibera annuale di programmazione degli stanziamenti per il sistema regionale dei servizi sociali. Ammontano a 162,3 milioni le risorse complessivamente assegnate ai distretti socio-sanitari del Lazio per l'attuazione...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Tutto pronto per il Carpineto Romano Busker Festival

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Orrore a Roma, trovate le gambe di una donna dentro un cassonetto

Orrore a Roma. Dentro un cassonetto per l'immondizia, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, sono state trovate due gambe apparentemente di una donna, tagliate all'altezza dell'inguine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Scientifica...