Alstom, si allungano i tempi per il Polo

0
27

 “La crisi Alstom ha bisogno di risposte urgenti. Pertanto chiedo al Ministero dello Sviluppo Economico di riconvocare immediatamente il tavolo di discussione con la presenza della Regione Lazio e del comune di Roma”. L’Assessora al Lavoro, Pari Opportunità e Politiche Giovanili Alessandra Tibaldi torna sulla vicenda Alstom di Colleferro, dopo la pausa natalizia. Li avevamo lasciati infatti al tavolo ministeriale dello scorso 18 dicembre con la promessa di risolvere la questione entro la fine dell\’anno. Così non è stato e ormai l\’azienda ha riaperto i battenti la scorsa settimana e i lavoratori hanno bisogno di quelle risposte. L\’azienda infatti aveva bloccato la Cassa Integrazione nei mesi di dicembre e gennaio proprio perchè si stava lavorando al progetto del Polo Manutentivo in grado di restituire linfa vitale al sito produttivo di Colleferro. Ma il 31 gennaio si sta avvicinando. “Attendevamo delle risposte per la fine dell’anno e non sappiamo per quale motivo non sono arrivate – commentano i rappresentanti della Rsu di Alstom – ora il mese di gennaio sta per terminare e per noi si ripresenterà il dilemma della Cassa Integrazione, perché in effetti all’interno abbiamo poche commesse e stiamo lavorando quasi tutti su un’unica linea. Siamo stati convocati proprio nei giorni scorsi dall’on. Silvano Moffa alla Camera dei Deputati, il quale ci ha assicurato che il Ministero presto istituirà un nuovo tavolo per procedere nel progetto del Polo Manutentivo, ma vorremmo maggiori certezze”.

In questa direzione anche la posizione dell’assessora Alessandra Tibaldi.  “Va concluso velocemente – dice – il lavoro del tavolo già costituito per definire il piano industriale e l’assetto societario per la costruzione di un polo regionale della manutenzione su ferro. E’ questa la strada da percorrere per salvaguardare le maestranze e la professionalità accumulata in questo campo, nonché per contrastare le ricadute della crisi economica nel nostro territorio in vista di una ripresa”. L’on Silvano Moffa, presidente della Commissione Lavoro alla Camera dei Deputati ha convocato proprio la RSU per rassicurare in questa direzione. “Il Ministero per lo Sviluppo Economico convocherà le parti sociali entro i primi di febbraio – afferma – stiamo lavorando e lo stesso Ministero sta lavorando per questo Polo di Manutenzione tra pubblico e privato, nel quale è stato chiamato anche il comune di Roma. Naturalmente tutto si dovrà misurare in base alla qualità delle proposte del piano industriale che veda sì una garanzia per l’occupazione tutta, ma anche un mantenimento del livello produttivo del sito di Colleferro”. Da parte del Ministero, quindi la volontà positiva di coordinare il progetto. Il termine per l’incontro richiesto dai lavoratori e dall’assessore Tibaldi è quindi ipotizzabile per i primi di febbraio come annunciato dall’on. Silvano Moffa.