Secondo giorno di occupazione alla Alstom

0
56

 Secondo giorno di occupazione e nessuna notizia. Da lunedì sera molti politici e amministratori sono passati a far visita ai lavoratori per manifestare la loro solidarietà. Ieri c’era anche l’assessora regionale Alessandra Tibaldi che insieme al sindaco Cacciotti e al vicesindaco Salvitti hanno manifestato il loro dissenso e il loro bisogno impellente di commesse e di lavoro, per il presente, ma ovviamente vogliono vedere sul tavolo delle trattativa una proposta seria per questo Polo Manutentivo regionale e soprattutto vogliono che il comune di Roma si faccia avanti e manifesti i proprio progetto in riferimento al Polo. 

L’azienda c’è, lo fa sapere il direttore dello stabilimento di Colleferro, Vittorio Pinelli. “L’incontro al ministero lo vogliamo subito – dice Pinelli – martedì prossimo è tardi per noi. Non abbiamo lavoro e intanto saremo qui a presidiare giorno e notte sabato e domenica compresi”. L’assessora Tibaldi conferma quanto espresso lunedì con un comunicato stampa. “Il ministero ci ha chiamato e ci convocherà per la prossima settimana – annuncia ai lavoratori – ma il comune di Roma deve essere presente e deve dire in che modo di vuole porre nei confronti del Polo. La Regione ha i soldi per questo progetto, ma vogliamo capire in che modo si pongono gli altri protagonisti del Polo Regionale”.

Cacciotti e Salvitti manifestano la presenza del comune di Colleferro. “Siamo disposti a entrare nel progetto anche con una percentuale – affermano – proprio per dimostrare la nostra presenza e la vicinanza ai lavoratori, perché oltre la politica qui ci sono delle famiglie che chiedono lavoro, senza commesse centinaia di lavoratori rimarrebbero senza stipendio e per Colleferro non vogliamo assolutamente una situazione del genere”.


È SUCCESSO OGGI...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...